giovedì 17 agosto 2017

Casa vacanze o hotel, voi quale scegliete??

Mamme??
 Esiste una soluzione veramente perfetta per la vacanza no stress?? 
Lasciare a casa i figli non vale😂😂😂😂


Eccoci mamme, qualcuna di noi è già tornata e altre ancora devo andarci in vacanza, ma comunque , prima o poi,tutte ci troviamo a dover scegliere come organizzare la vacanza.
Ogni soluzione ha i suoi pregi e i suoi difetti
E per ogni famiglia le priorità cambiano, ma secondo voi sarà mai possibile stilare la classifica della soluzione perfetta per le vacanze?

Io quest'anno ho scelto la soluzione appartamento, che da sempre è quella che ci dà più soddisfazioni.

VANTAGGI
-Arrivi quando vuoi senza orari
-Vai quando vuoi senza avere orari
-Ti gestisci con pranzi e cene fuori o a casa, a piacimento

SVANTAGGI
-devi rifare tu i letti ogni giorno 😅
-Nessuno, in casa, ti prepara la cena (ma con i bimbi preferisco quasi sempre gestirli io)

Per la nostra Family, che ama girare senza troppi orari prestabiliti è il massimo.
Noi partiamo la mattina, anche molto presto, e ci piace poter girare e scoprire tutto del posto in cui siamo, quindi magari capita che ci fermiamo fuori tutto il giorno, anche per pranzo e cena e torniamo a giornata conclusa e prima magari ci scappa ancora anche un gelato prima di rientrate!

Voi che soluzione avete scelto?
Mi raccontate le vostre esperienze con hotel, campeggi, palafitte, camper,case o altre cose che ancora non  conosco???

Intanto buone vacanze!!!!


martedì 8 agosto 2017

Parco acquatico a prova di bimbi




Come  questo caldo spaziale devo dirvi che ho trovato un parco semplicemente fantastico!!

Ci sono in Italia moltissimi parchi tematici purtroppo non tutti sono adatti a chi , come me, ha bimbi ancora piccoli (il mio Nico ha 4 anni e mezzo ), per questo l'Acqua Planet di Darfo Boario Terme è stata una vera sorpresa.

Ovviamente anche noi cercavamo refrigerio da questo terribile caldo e quindi quando mio marito ha proposto questo parco ero entusiasta di stare a mollo al fresco ma anche un pò scettica perché pensavo che avremmo dovuto passare la giornata a far galleggiare il nostro grande,che per l'appunto ha 4 anni e mezzo e anche se va con i braccioli, nell'acqua alta ha ancora un pò paura, per non parlare degli scivoli d'acqua dove va con la testa sotto!!

Invece con sorpresa ho scoperto che questo parco nonostante sia aperto a tutti e abbia qualche zona dedicata ai più grandi, sembra fatto per i bimbi!!
Piscine con acqua alta al max 60/70 cm, scivoli corti e poco in pendenza, ombra assicurata perché sono a disposizione, gratuitamente, una infinità di tavolini con ombrellone, insomma tutto a misura di bambino!!

Completa il tutto il prezzo, infatti per l'intera giornata l'intero è di €10 e il ridotto che arriva fino ai 12 anni è di €8!

C'è la possibilità di portarsi il pranzo al sacco oppure pranzare presso il bar.

La struttura è tutta recintata e contornata da un bel prato sempre dotato di ombrelloni a bordo delle piscine e c'è anche un dj per i giochi del pomeriggio!!

Dite la verità state boccheggiando e pensate di farvi un tuffo?????

Bimbi sereni, e genitori anche!!!

A presto!!!


martedì 4 luglio 2017

LA NOTTE DELLE MAMME

Ecco come siamo costrette a ridurci noi mamme per concederci qualche peccato di gola mantenendo saldi i nostri principi verso i figli!!!


Ci sono tante cose che si possono fare si notte ma noi mamme lo sappiamo che con il favore delle tenebre quando tutti dormono la cosa sicuramente più appagante è MANGIARE SCHIFEZZE!!!!

Si, ammettiamolo, ai figli dobbiamo insegnare la buona alimentazione, a prediligere frutta e verdura, a mangiare pochi dolci ma poi noi, soprattutto quando abbiamo avuto una giornatina delle nostre, ovviamente ordinariamente incasinata, cosa c'è di più bello che lasciarsi andare ai confort food????

Che sia una vaschettona di gelato, una creaps alla Nutella o biscotti al cioccolato poco importa ma non potete negare che, buttate sul divano con la nostra serie preferita è una cosa meravigliosa!!!!

Ogni tanto una mamma per sopravvivere è costretta a nascondersi  e anche se ci si sente come agli incontri degli ADA (amanti dolci anonimi) e ad ogni rumore sussultiamo , è bello perché lascia quel brivido...😂😂😂😂

So che vi siete trovate anche voi almeno una volta in questa situazione ma vorrei sapere qual è il vostro dolce del peccato , perché lo sanno tutti che il primo passo per risolvere il problema è ammettere di avere un problema!!!
Me lo scrivete?

In cambio avrete la tessera fedeltà del nostro gruppo....Non siete sole😂😂😂

Alla prossima Mamme!!!

lunedì 26 giugno 2017

I BIMBI E IL RUMORI BIANCHI (tortura per mamme)

Bimbi e i così detti Rumori Bianchi!
Ovvero quando pur di farli stare buoni, un rumore o una canzone
 diventano una tortura per mamma e papà




Avete presente la canzone IL TORERO CAMOMILLO????

Bene, ora dovete immaginarvi la stessa canzone, 
QUESTA, che gira ininterrottamente per circa 1000 km!!!!!!

Ho avuto modo di pensare e convincermi, in qursta breve vacanza appena trascorsa,che forse il mio Baby Boss utilizza un Rumore Bianco 
Ma cosa sono i rumori bianchi o White Noise?
Può essere il suono del phon del microonde,del mare o di un bambino degli anni 80 che canta nel coro del'Antoniano, qualsiasi cosa sia ha di positivo che concilia in modo benefico il sonno del nostro bambino.
Questo tipo di rumori hanno la capacità di eliminare quelli sgradevoli concentrandosi quindi su quelli piacevoli.
Difatti la caratteristica principale del rumore bianco è la sua ripetitività che aiuta il cervello ad ignorare le frequenze negative. Questi tipi di suoni quindi, aiutano a calmare la mente e di conseguenza il corpo.
Con il primo bimbo non avevo una vera e propria melodia o rumore identificativo, mentre con Baby Boss  primo fra tutti c'è stata Veo Veo con la quale si addorme7 entro le prime 5 note come per incanto , per poi passare al TORERO CAMOMILLO che ormai mi trovo a canticchiare anche al supermercato o prima di dormire come un mantra e pensare che prima dei figli canticchiavo solo Vasco, Tiziano e le Hit dell'estate!!!!!
Lontano ricordo!!!

Bhe per ora cmq mi aiuta a sopravvivere ai viaggi in macchina e quindi va benissimo!!
Poi ovviamente ci sono i casi estremi di mamme, come ho visto in un recente programma tv, che tengono il phon acceso TUTTA LA NOTTE sul cuscino perché se no il bambino non dorme il che mi sembra UN FILINO esagerato!!!!
I vostri bimbi, invece, hanno qualche rumore o una canzone della quale non sanno fare a meno e che vi aiutano a sopravvivere al pianto???
Vi prego non ditemi che sono l'unica che canticchia lo zecchino d'oro anche sotto la doccia?????

Per ora è tutto , vado ad accendete il CD
Io, Baby Boss e un certo Torero vi salutiamo!

giovedì 22 giugno 2017

Trucchi di felice convivenza Bimbi e spiaggia




Care mamme,
Ecco che l'estate è finalmente arrivata o almeno per me inizia davvero solo quando scendo per la prima volta della stagione in spiaggia!!
Quest'anno siamo in 4 ma da fruitrice accanita vi posso dire e voglio vivamente consigliarvi di vivere la cosa con moooooolto relax senza troppo stress .
La spiaggia con i bimbi è impegnativa ok ma va vissuta in modo divertente per sopravvivere noi e loro.


Agli inizi, lo ammetto, anche io mi sono presentata in spiaggia tipo Famiglia Brembilla ma poi con il tempo ho ridimensionato, riorganizzato e rilassato il mio assetto da spiaggia con ottimi risultati in termini di sanità mentale!!!!

Punto primo i bimbi in spiaggia possono andare anzi DOVREBBERO andare perché gli fa molto bene e non è necessario pensare che ODDIO muoiono di caldo, ODDIO prendono l'insolazione ODDIO affogano ODDIO si annoiano ODDIO mangiano e non possono fare il bagno.......relax!!!!

Regola numero 1 una buona crema solare protezione 50 almeno per i primi giorni perché la loro pelle va protetta ma non travestiti con tute da sommozzatore  con le quali si non si scotteranno ma schiatteranno di caldo  e sinceramente sottoporsi a sauna sotto 35 gradi non è proprio il caso,no?

Seconda cosa LA BORSA DI MAMMA!la mia prima pesava come quella dei vu cumpra ed essendo di paglia nel tragitto macchina/spiaggia mi ritrovavo con una spalla quasi segata fino all'osso della spalla!!  sia che andiate in spiaggia attrezzata che libera la borsa di mamma deve essere essenziale ma organizzata quindi telone o telo, crema solare,bandana a per i più piccoli e riviste di gossip!!

Terza cosa LA BORSA DEI GIOCHI!!! sacchetto , possibilmente di stoffa plastificata, che si lava velocemente, non si rompe ed è comoda per i bimbi. Serviranno kit completo di secchiello, paletta e rastrello poi un sacchettino di biglie e braccioli.
Pochi pezzi ma multiuso così saranno funzionali a più giochi (castelli di sabbia, cucina non commestibile, percorsi, scavi archeologici, piscine abusive, nuoto, gare di tuffi e moooolto altro!!!!!) Ed è bene che se la portino i bimbi che tanto è leggera!!!

Ultima cosa VARI ED EVENTUALI ovvero fasciatoio portatile con pannolini di ricambio e paccone di salviette umidificate multiuso(per il cambio o per levare la sabbia dai piedini impanati), mazzo di carte gioco tipo pokemon o UNO in base a gusti ed età per i momenti sotto l'ombrellone ed eventuale quadernino a quadretti con pennarello anche monocolore per attacchi d'arte sempre nei momenti di pausa.

Ora che avete tutto l'occorrente materiale,essenziale ma ben studiato,che vi può servire focalizzati sul relaxxxx!
In spiaggia i vostri figli non devono pensare di andare ad affrontare una spartan race fatta di divieti, regole, istruzioni e obblighi  ma sia noi che loro dovremmo sempre ricordare che:
👦👧Vi sporcherete con sabbia appiccicaticcia che si incollera sotto piedi e mani creandovi un dolore/fastidio incredibile al limite della sopportazione
👨👩 si sporcheranno con la sabbia con la possibilità che se la mangino e se la strofinino negli occhi o nel costume creandosi irritazione e questo nell'istante esatto in cui il gioco finisce li renderà nervosi e arrabbiati come formiche rosse

IL TUTTO SVANISCE CON UNA DOCCIA DI 20 SECONDI

👧👦vi ustionerete le piante dei piedi quando soprapensiero translerete dal bagnasciuga alla mamma e penserete che non camminerete più se non vi trasferiscono subito in una ghiacciaia magari piena di Calippo
👦👧si ustioneranno per raggiungerci sulla sabbia rovente perché non si ricorderanno che i piedi sono al fresco solo sulla sabbia bagnata e questo provocherà pianti a dirotto con conseguente colpevolizzazione della mamma

IL TUTTO È EVITABILE CON SCARPETTE A CALZA DA PISCINA

👧👦vi dovrete mettere la protezione solare anche se potrà sembrarvi una tortura corporale con relativa limitazione della libertà personale prevista x legge
👨👩vi toccherà affrontare il problema della crema solare pronti ad un incontro di lotta greco romana

METTIAMOLA PRIMA DELLA SPIAGGIA(per evitarndo distrazioni del luogo di gioco) E IN SPIAGGIA CREANDO IL MOMENTO DEL BARATTO/RICATTO CARAMELLA VS CREMA SOLARE

👧👦 potrete diversi combattere una guerra a suonare di gavettoni con i bimbi dellombrellone 2 file più giù ma sarà per voi di VITALE  importanza non rimanere quelli con meno munizioni
👨👩potrete trovarvi come la Svizzera nel mezzo di una sentitissima guerra tra i vostri figli e marmocchi altrui ma vi sarà chiesto di schierarvi come addetti armeria con andirivieni dalla sdraio al lavandino per rifornimento

RECUPERATE UN SACCHETTO E CREATE UNA SCORTA SUFFICIENTE PER TORNARE VINCITORI DALLA BATTAGLIA

👨👩potrete sentirvi spaesati e non a vostro agio i primi giorni o in momenti con mancanza di altri bambini e cercherete nella rassicurante mamma un 'alleata che a vostro avviso dovrà regredire temporaneamente alla vostra età con annessi e connessi
👨👩quando i nostri mostriciattoli saranno soli per uno dei più svariati motivi ci sarà richiesto di diventare il surrogato di un bambino con la stessa energia, agilità, fantasia non essendone in piena capacità pscico/fisica

ENTRAMBI SIETE IN VACANZA!!! BIMBI,IL SOLO GIOCARE CON MAMMA E PAPÀ PER VOI È DIVERTENTE! GENITORI, CREATE GIOCHI CHE SIANO ALLA PORTATA DEL VOSTRO FIATO, DELLA VOSTRA ENERGIA E DELLE VOSTRE CAPACITÀ PSCICOFISICHE (vale anche una ricerca dei 5 sassolini più strani della spiaggia con i quali creare poi a casa un fantasmagorico lavoretti per i nonni con valutazione a vostro insindacabile giudizio e questo potrebbe voler dire cercare per moooolto tempo)

Vi ricordate le vostre estati da piccoli?
Io si!!! Risate,sole,complicità, molto da fare, da costruire da condividere!!!
Fate si che i vostri bimbi si ricordino di questo e siano liberi da regole e divieti per godersi l'estate e ve la godrete anche voi!!!





venerdì 26 maggio 2017

BIANCO, QUANTO DURERA'??

Buongiorno mie Favolosamente Ordinarie Mamme
oggi vi parlo di un mio nuovo acquisto e voglio le vostre impressioni e i vostri suggerimenti sulla questione



Ok ok lo so, già il solo fatto di essere mamma preclude il fatto di poter avere qualcosa di perfettamente pulito per un tempo pari o superiore alle 4 ore e se poi oltretutto sei mamma di 2 maschi di cui uno di 7 mesi allora il tempo si riduce drasticamente, ma questo non mi ha fermata!

Spinta dalla contentezza di qualche giorno di mare a Pasqua ho fatto un acquisto forse azzardato ma che mi ha galvanizzata e che ora, vista la bella stagione posso sfruttare...
le mie sneakers  BIANCHE!!!!!


Ovviamente mio figlio grande per salire in braccio, se sono seduta sulla panchina, le userà come rialzo
Ovviamente se saremo seduti ad un tavolo le sue gambe facendo avanti e indietro lasceranno strisciate nere sulle mie stringhe immacolate
Ovviamente il piccolino, se commetterò l'errore di prenderlo in braccio troppo velocemente, avrà un piccolo rigurgito che finirà dritto diritto sulle mie scarpe
Per non parlare del cane dell'amica che mi farà le feste sui piedi con le zampe infangate
del pallone che dovrò andare a riprendere in mezzo all'erba alta,
del freno del passeggino che non si sgancia se non con la punta immacolata della scarpa

Bhè come potete vedere c'erano davvero tanti motivi per cui non avrei dovuto comprarle ma infondo il bianco in estate è d'obbligo che tu sia mamma o no e quindi a parte i 10 minuti serali per riportarle a originario splendore sono davvero contenta delle mie nuove, comodissime e super versatili sneakers!
Un piccolo trucco è quello di NON optare per un total white ma giocare con sfumature e accessori. Io per esempio ho scelto uno squadrato bianco con riflessi argentati!!!
Ah ve l'ho detto che sono naturalmente la moda primavera/estate 2017?!!

E voi?
Le avete e si si quali?? ma soprattutto di che colore???
Intanto vi lascio una galleria di idee per sneaker e abbinamenti fashion!!
A presto!!

Forse le più famose ovvero le Stan Smith
Alternative di stile e di prezzo


Perfette per un look fashion casual  metropolitano

Anche GUCCI dice la sua è in maniera impeccabile aggiungerei...

Pantalone lungo o corto non importa si addicono ad ogni stile

Ed anche abbinate con la moda dell'estate ovvero il gonnone o nella versione pantalone cropped

Vabè ci sono ovviamente anche in versione uomo ma questo
l'ho messo solo per rifarci un pò gli occhi!!! ;-)

giovedì 27 aprile 2017

AUTOSVEZZAMENTO MISTO A MODO MIO

Vi racconto di me, Giulietto e la nostra scelta di un Autosvezzamento Misto, a misura per noi!!


Eccoci mamme, dopo 4 anni di distanza mi ritrovo di nuovo qui alle prese con lo svezzamento.
Vi ho nominato il mio primo bimbo proprio perché è naturale mettere a confronto per me i  miei due bimbi specie quando si presentano delle tappe evolutive ma anche se ovviamente parto sempre dal presupposto che ognuno di loro affronterà la cosa in maniera diversa, vi chiedo, e se ad affrontarla in modo diverso fossero le scuole di pensiero??
Visto che qualche hanno è passato e nel mezzo ci sono state mille cose, avevo bisogna di una rinfrescatina quindi, quando presso il consultorio della mia città mi hanno invitata ad un corso sullo svezzamento ho deciso di andare a sentire come riprendere la mano con pappine e ingredienti, ma sono rimasta sorpresa di ciò he ho trovato.
La prima volta ricordo che sono partita con un semplice brodino di verdure per poi continuare con l'inserimento di verdure nuove e successivamente passare a pappine tipo mais e tapioca , il tutto molto lentamente e guai a parlare di uovo o pomodoro prima dell'anno ed invece sembra tutto cambiato.
Da qualche anno è in auge l'AUTOSVEZZAMENTO ma a questo proposito, per me, ci sono pro e contro quindi voglio raccontarvi il mio pensiero e la mia esperienza.
Iniziamo a specificare che prima si devono valutare i segnali che indicano se il bimbo è pronto oppure no, e quelli sono sempre gli stessi;
-che abbia perso il riflesso di estrusione (ovvero l'istinto del bimbo a tirare fuori la lingua quando si stimola la bocca)
-che sappia stare ben seduto
- che si dimostri interessato a ciò che succede a tavola (ma questo lascia il tempo che trova, visto che spesso a questa età sono interessati a tutto) 
Ora , se vi sembra che i segnali ci siano, secondo le regole dell'autosvezzamento dovreste iniziare a:
"preparare il cibo sminuzzato per facilitare la masticazione o offrirlo com’è, in forma di striscette e bastoncini che il bimbo succhia o e mordicchia . Aumentando le capacità manuali e masticatorie (sì, masticano anche senza denti) e imparando che il cibo riempie la pancia, la quantità di cibo assunta sarà sempre maggiore, e nel tempo calerà la richiesta di latte. Tutto avviene in maniera molto molto graduale." Cit Autosvezzamento.it
Io ci ho provato eh!!!
Dopo il corso, secondo le indicazioni, mi sono preparata una carotina e una zucchina bollite ovviamente senza sale e una volta tagliuzzate sia a dadini piccoli che a striscioline mi sono avvicinata al mio bimbo ma sono sincera e vi dico che dopo che Giulio ha staccato involontariamente un pezzetto un pò più grosso di carota  e ho dovuto con il dito ad uncino (ed il cuore in gola!!!) estrarlo dalla sua boccuccia mi sono chiesta se fosse, per noi, il metodo più adatto??!!

Grazie agli importantissimi corsi di Disostruzione Pediatrica!!!!
 
C'è però da dire una cosa sull'autosvezzemento, ed è una cosa che apprezzo, ovvero l'avvicinamento immediato a tutti i cibi senza restrizioni temporali per alcuni alimenti.
Il succo della questione è che come sempre mi piace prendere le idee migliori da ogni cosa e cercare la mia strada, per questo ho optato per un metodo che unisce consistenza più a misura del mio bambino e la scelta di alimenti vari subito e l'ho trovata nei suggerimento di un esperto della Fondazione Umberto Veronesi ossia Marco Bianchi che in modo semplice avvicina al cibo con , come scrive lui, Calma ed Empatia perché solo noi conosciamo il nostro bambino e ne capiamo i comportamenti.
Quindi, care mamme, io parto  e se vorrete potrete prendere spunto dalla mia avventura con tanto di ricette e reali recensioni direttamente dal protagonista Giulio, cosi insieme vedremo se apprezza o meno la mia scelta per avvicinarlo al cibo.

A presto e buon appetito!!